TIM ESTATE RAGAZZI SPORT 2018

13 | 16 ANNI NON COMPIUTI

TURNI
1° turno: 17/6 – 30/6
2° turno: 01/7 – 14/7
3° turno: 15/7 – 28/7

LA LOCALITÀ

Piani di Luzza è un altopiano naturale situato di fronte alla vetta del monte Tuglia, nel territorio del comune di Forni Avoltri, quasi al confine tra Friuli Venezia Giulia, Veneto e Austria: la bellezza delle Alpi Carniche e delle Dolomiti Pesarine fa da cornice al Soggiorno e regala scenari e paesaggi di rara bellezza. Il Villaggio Dolomitico dispone di strutture e impianti sportivi ben attrezzati. Gli spazi interni del Villaggio comprendono tre sale polivalenti, una sala laboratorio allestita con dotazioni tecniche ed informatiche e un teatro con impianto luci, audio e video. I partecipanti al Soggiorno pernotteranno in spaziose e accoglienti camere multiple da 3 a 5 posti letto, arredate con elementi moderni e confortevoli e dotate di servizi privati. Il Soggiorno dispone di un’infermeria attrezzata e presidiata da personale medico e sanitario qualificato, con due camere dedicate alla degenza. Gli spazi esterni del Villaggio comprendono due campi da calcio in erba regolamentari, due campi da calcetto in erba sintetica, cinque campi polivalenti per la pratica di basket, volley e tennis, un maneggio per i corsi di equitazione, un’area di tiro con l’arco, un laghetto artificiale dove praticare l’attività di canoa e una palestra di roccia artificiale.

Inoltre il bellissimo palazzetto dello sport del Villaggio ospita al suo interno due ulteriori campi da volley, un campo da basket, un campo da calcetto e una piscina coperta da 25 metri e 6 corsie, con acqua riscaldata e area relax all’aperto.

IL VILLAGGIO DOLOMITICO

Il Villaggio Dolomitico è un centro di eccellenza dedicato allo sport che offre la possibilità di pratica di un ampio numero di discipline. Piani Accademia dello Sport è il progetto TIM dedicato ai ragazzi che desiderano unire all’esperienza di una vacanza in montagna la possibilità di partecipare ad un progetto sportivo articolato e finalizzato a promuovere i valori della salute e del benessere, dell’incontro e del senso di appartenenza al gruppo, della partecipazione attiva e della collaborazione. I ragazzi potranno partecipare a un percorso sportivo completo: dalla pratica di una disciplina a scelta tra calcio, volley e tennis alla possibilità di avvicinarsi a un’ampia offerta sportiva resa possibile dalla ricca dotazione del Villaggio Dolomitico. Durante il Soggiorno, ogni ragazza e ogni ragazzo frequenterà un percorso composto da allenamenti giornalieri per un totale di 30 ore di corso. Al termine del percorso sarà consegnato a ciascun partecipante un attestato di partecipazione.

Il programma del Soggiorno prevede ulteriori attività formative finalizzate all’approfondimento di alcuni temi di particolare importanza in relazione all’età dei ragazzi partecipanti. Attraverso metodologie attive sarà proposta un’attività finalizzata all’esplorazione dei rischi della rete, al cyberbullismo e ai temi della sicurezza delle identità web intitolata “Cyber Bomber, bulli di sapone”, il gaming on line realizzato e prodotto da Keluar che propone di effettuare un gioco virtuale nell’ambito del quale ciascuno potrà valutare il proprio grado di consapevolezza sui temi proposti. Altre proposte di attività e laboratorio saranno: AltraVita. Tutorial di riciclo creativo. Proporremo ai nostri ragazzi un percorso tra design e creatività consistente nella realizzazione di un breve video-tutorial sui temi del recupero creativo di materiali di scarto per realizzare piccoli oggetti d’arredamento; Mirrors-come nasce un reportage. Un percorso finalizzato ad esplorare e conoscere le possibilità offerte dal video e i significati dei contenuti che le testimonianze dirette sono in grado di comunicare; Music! Quest’anno i ragazzi partecipanti al Soggiorno avranno l’opportunità di cimentarsi in una nuova forma di comunicazione social: dopo aver scelto il video musicale, il gruppo dovrà riprodurre la scenografia e i costumi dei protagonisti del video, impararne i movimenti e il testo della canzone al fine di riprodurla dal vivo; Murales su tela. Un grande murales composto dalle tele realizzate dai ragazzi. Sarà impostato un tema, tracciato un grande schizzo su una superficie equivalente alla somma di tutte le tele del gruppo e, infine, ciascun partecipante realizzerà il proprio tassello che concorrerà alla composizione complessiva del gruppo; Image: biografie per immagini. Raccontare la propria storia, la propria biografia, non attraverso le parole scritte o dette, bensì attraverso la potenza delle immagini stampate sulla carta patinata: un’originale attività espressiva, a metà strada tra espressività e manualità, consistente nella realizzazione di un collage fotografico composto da immagini e fotografie estrapolate da giornali; Top Ten. Incidere di meno per incidere di più. Diminuire l’impatto ambientale intervenendo sulle proprie abitudini personali significa innescare un effetto sistemico e significativo partendo dalla dimensione ristretta dell’individuo. I ragazzi apprenderanno in che modo sia possibile contribuire quotidianamente all’obiettivo di ridurre l’impatto sui già compromessi equilibri ambientali; Termocostruzioni. Materiali e tecnologie. Sempre più il mondo dell’hi-tec incontra il settore dell’edilizia a servizio delle persone e dei loro problemi di vita quotidiana. Ai partecipanti sarà proposto un laboratorio in cui, utilizzando materiali di facile reperimento, potranno verificare l’efficienza delle soluzioni adottate servendosi di speciali rilevatori termici; Abitare la legalità. Esploreremo il legame tra ruolo e azione, il rapporto tra desideri e poteri, l’antitesi tra resistenze e alleanze. I ragazzi parteciperanno a un grande gioco di ruolo che consentirà loro di affrontare, vivendolo, il tema della legalità e i suoi risvolti nella vita quotidiana dei cittadini di una metropoli moderna.

Immersi nella quiete profonda dei pascoli, a contatto con uno dei territori montani più suggestivi dell’intero arco alpino, ragazze e ragazzi potranno esplorare gli angoli boschivi, le radure e le valli del Cadore sappadino. Durante la vacanza saranno proposti trekking e itinerari montani scelti in base alla fascia d’età, tra cui l’immancabile Cima Sappada – Sappada – Passo Siera. Da non perdere inoltre la fantastica Grigliata al rifugio Stuz: un’esperienza importante di aggregazione e socialità per gli amanti dell’escursionismo e della montagna, che coniuga al piacere di trascorrere un rilassante momento a contatto con il bosco il gusto di condividere un gustoso pic-nic. Inoltre i ragazzi parteciperanno a due escursioni in pullman: in Carnia al lago di Cavazzo e alla grotta di Villanova e in Cadore a San Candido, con ingresso al parco acquatico Acquafun. Le gite e le escursioni proposte di norma comprendono il pranzo al sacco fornito dal Soggiorno. I sentieri sterrati, tutti mappati e sicuri, comprendono diversi punti di sosta per riposare, fare merenda o per brevi momenti di gioco. Le gite con pullman sono, di norma, anch’esse di un’intera giornata e prevedono quindi il consumo del pranzo al sacco. Divertimento, conoscenza, avventura e sicurezza saranno anche in questo caso le coordinate imprescindibili della programmazione del Soggiorno.

 

Il ricco programma del Soggiorno sportivo di Piani di Luzza prevede non solo il percorso sportivo principale, ma anche ulteriori proposte che i ragazzi potranno sperimentare durante la vacanza, quali nuoto e aquagym, equitazione, arrampicata e canoa, tiro con l’arco, basket. Ci sarà spazio, inoltre, per l’attività di Nordic Walking: attraverso l’utilizzo di speciali bastoncini i partecipanti saranno accompagnati da esperte guide della Scuola Comelico e Sappada in un nuovo modo di praticare il podismo in montagna. Un approccio dinamico e appassionante che farà vivere i sentieri boschivi in maniera ancor più intensa e coinvolgente. Da non perdere, infine, il programma specifico di Cardio-Prog: saper ascoltare il proprio corpo in movimento: attraverso l’utilizzo di strumenti tecnici come i cardiofrequenzimetri le ragazze e i ragazzi potranno conoscere i principali parametri fisiologici del sistema cardiovascolare impegnato nell’esercizio fisico e imparare ad ascoltare meglio il ritmo del proprio corpo sottoposto a sforzo. Durante l’attività sarà coinvolto il personale medico del Soggiorno, che terrà con i ragazzi alcuni brevi momenti di didattici finalizzati alla lettura e comprensione dei dati raccolti attraverso l’attività.

 

ADEGUAMENTO AI PRINCIPI DELL’EQUITY E DELL’INCLUSION

L’equità e l’inclusione convergono nel nostro progetto creando condizioni che hanno effetto sull’individuo che si misura con la disponibilità di risorse, mezzi e condizioni che consentono la piena espressione del proprio essere, cioè la sua affermazione. In una condizione di equità gli individui assumono posizioni differenti all’interno del gruppo e ciò significa che anche le distanze reciproche e gli equilibri saranno inevitabilmente diversi. In una condizione inclusiva gli individui si sentono coinvolti attivamente all’interno del gruppo, perché ciò che accade (un gioco, un laboratorio, un’esercitazione, una conversazione informale) consente a ciascuno di esprimere qualcosa che va a beneficio di tutti. Il concetto di inclusione si connette a quello di accoglienza e di partecipazione. All’interno del contesto della vacanza a Piani di Luzza proporremo ai ragazzi un confronto con il grande campione Pietro Piller Cotter, un momento di dibattito sui temi dell’equità e dell’inclusività osservati dal punto di vista dello sport. Gli animatori prepareranno assieme ai ragazzi una mini-intervista con cui incontrare il campione.

ADEGUAMENTO AL TIM COMPANY PROFILE

La nostra aspirazione a ideare attività per ragazzi sempre più orientate a garantire facile accesso alle risorse della rete, ma anche sempre attente a praticare i principi di una sicura ed efficiente navigazione, ci ha portato negli anni a interrogarci su quali metodologie potessero rendere più facilmente trasmissibili i nostri obiettivi ai partecipanti ai Soggiorni Vacanza. Accrescere la nostra esperienza grazie al fatto che questi obiettivi si intrecciano coerentemente con i principi del Tim Company Profile è per noi stimolo a ripensare costantemente a ciò che proponiamo. Desiderosi di trasmettere ai ragazzi un senso di positiva e costruttiva fiducia nei confronti della tecnologia, e convinti del fatto che la società non possa esimersi da un confronto serio con le potenzialità insite nelle piattaforme di comunicazione “social”, proporremo attività e laboratori che consentiranno ai ragazzi di accrescere il proprio sapere trasformandolo in competenze. Questo è il nostro modo di pensare e praticare la solidità, in chiave educativa e formativa, che fa parte integrante del Tim Company Profile.

@ Copyright 2015 | D.O.C. s.c.s