TIM ESTATE BAMBINI 2018

06 | 09 ANNI NON COMPIUTI

TURNI
2° turno: 15/7- 24/7
3° turno: 25/7 – 03/8

LA LOCALITÀ

Montalto di Castro è situata a circa 60 Km a ovest di Viterbo e a circa 90 minuti di strada da Roma. La pianta urbana dell’abitato evidenzia le tracce di origine medioevale, con le sue piccole e accoglienti piazze, i suoi vicoli sovrastati da archi in pietra e le rovine della sua cinta muraria. Mentre la storia delle sue origini racconta di un tempo in cui Montalto di Castro era un insediamento agricolo, quella attuale mostra una fiorente cittadina diventata meta di numerosi turisti che scelgono di visitare la Maremma. L’ampio litorale sabbioso, le pinete e le funzionali strutture ricettive fanno di questo centro un luogo ideale per la villeggiatura di famiglie e gruppi. Le sue spiagge, distanti appena 600 metri dalla Struttura che ospita il Soggiorno e raggiungibili o attraversando a piedi una pineta o con servizio di bus navetta, sono caratterizzate da sabbie sottili e custodiscono alle loro spalle una pineta che rende possibili rilassanti passeggiate all’ombra dei pini.
L’Hotel che ospita il Soggiorno è il confortevole Residence Key Club, selezionato da Keluar per la qualità degli spazi e dei servizi offerti, che consentono una vacanza adeguata ai bisogni di socialità e al desiderio di benessere di bambine e bambini d’età compresa tra 6 e 9 anni. All’interno dell’Hotel sono presenti diversi impianti sportivi, una zona ludica per bambini, una zona coltivabile dedicata alla cura quotidiana dell’orto e ad attività di sensibilizzazione e, infine, una fattoria, che ospita piccoli animali da cortile come conigli, pavoni e galline. Il ristorante propone, accanto a una cucina nazionale ed internazionale, i piatti della tradizione locale Maremmana. L’Hotel Residence Key Club dispone di uno stabilimento balneare dedicato.

IL PROGETTO

DIGITAL CULTURE

Il Soggiorno di Montalto di Castro offre una vacanza di nove notti e dieci giorni appositamente progettata per rispondere ai bisogni e alle specificità della fascia d’età 6-9 anni.

Gli obiettivi generali del progetto sono orientati a garantire ai piccoli partecipanti la possibilità di svolgere attività sportiva finalizzata non alla performance ma alla condivisione e alla socializzazione. Riteniamo infatti che praticare sport a questa età e in un contesto di vacanza comunitaria residenziale corrisponda ad un’opportunità per conoscersi meglio e farsi conoscere agli altri. La vacanza diventa dunque un tempo di piacere per esplorare il significato del fare fatica derivanti dal rispetto per le opinioni e le scelte altrui, che talvolta possono entrare in conflitto con le proprie. Le attività scelte stimoleranno il senso di curiosità verso ciò che si fa e che si condivide con gli altri, grazie all’esercizio della manualità, del saper fare e del mettersi in gioco manipolando la materia in maniera creativa e divertente. Conoscere i propri diritti di bambino, in quanto essi costituiscono premessa e fine delle scelte e delle strategie sociali di una comunità che possa definirsi responsabile e attenta al benessere e al bisogno dei piccoli “cittadini”, nonché dare valore alle differenti emozioni che il bambino prova, talvolta senza essere in grado di nominarle rappresentano, per Keluar, i due aspetti non rinunciabili di questo nuovo Soggiorno.

Il Soggiorno Vacanza di Montalto di Castro propone una ricca selezione di attività e laboratori pensati e programmati con attenzione sia all’età dei partecipanti sia alla durata del Soggiorno: Pennellino (speciale 6 – 7 anni). Il protagonista: un cucciolo che esplora il mondo che lo circonda e ogni volta si imbatte in emozionanti scoperte. Al posto della coda ha un folto pennello che lascia impressi sui sentieri fatti di carta, fogli e giornali i bei disegni che gli nascono dalla fantasia mentre ascolta storie, racconti e leggende. L’esperienza espressiva della pittura, associata all’ascolto, permette una narrazione della propria fantasia; Painting 3D (speciale 8 – 9 anni). Un modulo che attraverserà tre tecniche con le quali i bambini potranno manipolare il colore: schiume, particolari effetti ottici e divertenti popup saranno gli oggetti con i quali sarà possibile inventare un nuovo modo di essere espressivi attraverso le proprie mani; La bottega di Mastro Pasticcio (6 – 9 anni). Con semplici ingredienti, tra cui talco, colla prodotta con sostanze naturali e coloranti acrilici, e grazie a strumenti come mattarelli, centrini di stoffa, formine per biscotti e varie tipologie di spago, i bambini realizzeranno gioielli e oggetti da arredamento che potranno portare a casa al termine della vacanza; Diritti, verso l’Avventura! In compagnia di tanti nuovi (e inaspettati) compagni di viaggio trascorreremo dieci giorni alla scoperta dei principali diritti che riguardano tutti i bambini. Sarà così possibile comprendere come le parole del diritto “un po’ difficili e un po’ vuote” per il loro linguaggio siano, invece, “tanto piene e tanto vere” e quindi realmente adatte a tutti; Diritto e… Rovescio. Dietro la faccia sorridente e tranquilla di ognuno di noi può esserci un altro “disegno”. Impariamo allora a fare amicizia anche con le “facce” che di solito non si vedono. L’attività darà origine a piccole opere artistiche individuali che i bambini porteranno a casa al termine della vacanza; Il paracadute. Basta un telo colorato, grande abbastanza da coprire i piedini di tutti coloro che sono seduti in cerchio, e il gioco è fatto! Fare dei bei giochi, divertendosi assieme, è qualcosa di tanto magico quanto semplice; Orienteering: alla scoperta del territorio. Questa attività consiste nell’imparare ad orientarsi con bussole, mappe e lanterne e a confrontarsi per individuare il percorso migliore. La pineta di Montalto Marina, sarà il luogo ideale per praticare questa disciplina; Fortenaso alla Macchia (6 – 9 anni). Un viaggio alla scoperta dell’affascinante mondo delle piante aromatiche e officinali diffuse in tutto il territorio costiero italiano. Quale migliore occasione per giocare con gli odori, imparando a riconoscere e distinguere erbe, arbusti e alberi che costituiscono un vero e proprio patrimonio della tradizione italiana? L’inquinamento: conoscerlo e valutarlo (Speciale 8 – 9 anni). I bambini potranno conoscere, attraverso esperimenti divertenti, le caratteristiche dell’ambiente circostante e riflettere sulle scelte quotidiane più adatte a prendersi cura delle risorse energetiche; Nove storielle per dieci notti (Speciale 6 – 7 anni). Gli animatori del Soggiorno selezioneranno ogni giorno un racconto diverso da animare. Da ogni storia saranno tratti personaggi e dettagli che costituiranno il materiale per inventare la decima storiella, da portare a casa e da leggere e condividere con mamma e papà.

Il territorio di Montalto di Castro offre numerose possibilità di passeggiate e visite culturali. Il progetto del Soggiorno propone alle bambine e ai bambini di Tim due gite, di cui una specifica per fascia d’età, attraverso i siti di interesse naturalistico, storico-archeologico e ricreativo disponibili sul territorio. Parco dei “mostri” a Bomarzo (6 – 7 anni). Il Parco dei Mostri si trova in provincia di Viterbo ed è un sito unico nel suo genere. Fu ideato da Pirro Ligorio su commissione di Pier Francesco Orsini, che lo dedicò alla moglie. La visita guidata al parco seguirà alcune attività svolte in Soggiorno: essa consiste in una serie di tappe avvolte in un’atmosfera onirica tra mitologia e genere fantasy. La visita si concluderà con un pic-nic all’interno degli spazi attrezzati del Parco (1/2 giornata); Parco di Vulci (6 – 9 anni). In questo Parco si possono ammirare gli scavi archeologici dell’antica metropoli etrusco-romana di Vulci, le tombe etrusche, i reperti esposti nel Museo Nazionale Archeologico, il tutto immerso in una Natura dai tratti incontaminati. Attraverso alcuni laboratori differenziati in base alla fascia d’età i bambini entreranno pian piano in un mondo ricco di fascino e di storia. L’escursione prevede il pranzo al sacco (intera giornata); Duna Feniglia (8 – 9 anni). La Riserva è una area naturale protetta istituita nel 1971. Situata nel comune di Orbetello, in provincia di Grosseto, è un Tombolo che collega la collina di Ansedonia a oriente e il Monte Argentario a occidente. I bambini, divisi in due sottogruppi, saranno i protagonisti di un divertente gioco a squadre. L’escursione prevede il pranzo al sacco (intera giornata).

 

La proposta sportiva del Soggiorno, in conformità agli obiettivi sopra indicati e in relazione all’età dei partecipanti, si declina in percorsi propedeutici non intensivi che alle finalità agonistiche e di accrescimento delle competenze tecniche e tattiche dell’atleta antepone quelle di un’adeguata valorizzazione della socializzazione e delle competenze relazionali del bambino: Percorso Basket. Attività propedeutica con specifici giochi sul coordinamento motorio, brevi spotlab basati sul lavoro di squadra e sul fair play; Percorso Beach Volley e Volley. Attività propedeutica con esercizi a coppie e a squadre incentrati sui ruoli e sulla relazione corpo-spazio; Percorso Calcetto a 8. Attività propedeutica con circuiti a staffetta e short games finalizzati alla costruzione di un clima di squadra e al rispetto delle regole di gioco. Oltre alla proposta descritta, la programmazione del Soggiorno prevede la possibilità di praticare un modulo da 90’ incentrato su uno sport a scelta tra Flag Football e Katseen. Discipline inconsuete, ma non per questo di minor valore rispetto agli sport più diffusi, proprio per la loro freschezza e semplicità rappresentano un’interessante novità tutta da esplorare.

 

ADEGUAMENTO AI PRINCIPI DELL’EQUITY E DELL’INCLUSION

Un Soggiorno Keluar propone un’esperienza di vacanza pensata per favorire la partecipazione concreta ed effettiva di tutti. Un’occasione che certo richiede al bambino, che non ancora (o non subito) sa affrontare timori, resistenze e dubbi, l’impegno di mettersi in gioco. Il Soggiorno Vacanza predispone le condizioni più adeguate affinché ciascun partecipante si senta sereno, accolto, protetto e supportato nel suo desiderio di esporsi tanto quanto basta per non essere passivo rispetto al vorticoso dinamismo della collettività. Equità, dunque, che significa garantire a ciascun bambino spazi e tempi adeguati per emergere progressivamente e gradualmente, per prendere le misure e le distanze necessarie a realizzare una sana prossimità. In questo modo il Soggiorno Vacanza risulta essere conseguentemente un luogo e un momento di inclusione: attraverso le attività, durante i tempi non strutturati e le consuete pratiche quotidiane, nell’ambito delle gite, delle escursioni, dei giochi in piscina o al mare; in tutti questi casi il dialogo tra minori e tra minori e adulti rappresenta il punto di forza in virtù del quale favorire una pratica socializzante che sappia ascoltare le differenze e valorizzare ogni individualità. Tutte le proposte di Soggiorno ideate da Keluar sono orientate al rispetto e all’implementazione di tali valori.

ADEGUAMENTO AL TIM COMPANY PROFILE

Garantire qualità e sicurezza nell’erogazione di un servizio tanto complesso come quello di un Soggiorno Vacanza per minori implica conoscenza, esperienza e responsabilità nell’ambito della progettazione, dell’organizzazione e della gestione. Keluar è da sempre attenta alla formazione del personale educativo, attraverso percorsi certificati e strumenti di supporto, di presidio e di valutazione dell’esperienza professionale attuata. La recente stesura di una Carta delle buone prassi educative, scritta in collaborazione con professionisti affermati in ambito accademico e giuridico, orientata alla definizione di norme che qualificano l’azione educativa in conformità ai principi che Keluar adotta nei suoi Progetti Educativi, risponde infatti all’esigenza e al desiderio di garantire e tutelare l’esperienza vissuta dai minori affidati. Su un piano generale, la sicurezza costituisce dunque il primo e irrinunciabile presidio che intendiamo evidenziare in connessione ai principi del Tim Company Profile. Ma anche la trasparenza ed efficacia delle regole e della loro applicazione e la costruzione di un clima di fiducia e rispetto sono le direttrici dell’impegno pedagogico della nostra organizzazione. Il Soggiorno di Montalto di Castro propone attività che interpretano, in maniera semplice, nonché adeguata al livello di consapevolezza dei bambini, i principi del Tim Company Profile, con l’obiettivo non soltanto di renderli visibili e tangibili durante la vacanza, ma anche da loro sperimentabili secondo le più opportune modalità. Le attività proposte si focalizzeranno pertanto sui concetti di integrazione, competenza, fiducia e solidità… per favorire un’esperienza attraverso la quale le competenze del singolo potranno concorrere al perseguimento di un obiettivo comune.

@ Copyright 2015 | D.O.C. s.c.s